Noi ripudiamo la guerra

pace

Per gli eventi che in questi giorni sconvolgono l'Ucraina e gli equilibri mondiali, per tutte le persone che nel mondo soccombono a causa di una guerra, desideriamo ricordare l'orientamento del popolo italiano, sancito dalla nostra Costituzione.

Articolo 11 della Costituzione Italiana
L'Italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali; consente, in condizioni di parità con gli altri Stati, alle limitazioni di sovranità necessarie ad un ordinamento che assicuri la pace e la giustizia fra le Nazioni; promuove e favorisce le organizzazioni internazionali rivolte a tale scopo.

CORTEO E ASSEMBLEA DEL 5 APRILE 2022

Martedì 5 aprile 2022, dopo due settimane di intensi preparativi, prende forma una delle manifestazioni più significative e simboliche mai realizzate dagli studenti dell'Istituto Sarpi-Freschi: un corteo per le strade di San Vito al Tagliamento e un'assemblea generale, per rivendicare pubblicamente un "no" fermo e determinato alla guerra in Ucraina.

Studenti e insegnanti assieme per un evento simbolico che vuole mettere l'accento sulla necessità di conoscere, di riflettere e di confrontarsi.

Per questo motivo è stato chiesto l'intervento di un nome importante del giornalismo, Umberto Sarcinelli, giornalista e scrittore, esperto dei temi sulla difesa e già inviato in Bosnia, Kosovo e in Afghanistan, che all'auditorum Zotti ha fatto un dettagliatissimo intervento di geopolitica.

Non meno importante per intensità e trasporto è stato l'intervento del Prof. Bruno Da Dalt, docente al Sarpi, che ha approfondito i temi umanitari che nascono dal conflitto armato nonché la necessità di sostenere e accogliere le vittime e i più deboli.

Molto significativa la presenza del Sindaco Alberto Bernava, che ha voluto sfilare a fianco degli studenti e che ha onorato il nostro Istituto con un saluto ufficiale e con il sostegno di tutta l'amministrazione comunale di San Vito al Tagliamento.

Un sentito ringraziamento va al Dirigente Vincenzo Tinaglia e alla Vice preside Gabriella Ius, che hanno appoggiato e sostenuto fin dall'inizio l'idea nata dai rappresentanti degli studenti e della Consulta: Maria Laura Bordea, Alessia Castelletto, Aurora Ius, Mariasole Iuston, Gaia Piagno, Daniel Sirbu.

Un grazie particolare inoltre lo indiriziamo alle Forze dell'Ordine che hanno risposto in modo puntuale, con grande professionalità e discrezione.

Foto di V. Camilatto, M. Gaiardo, G. Ius, S. Del Pup.

 PAROLE E SIMBOLI: IL CONTRIBUTO DI STUDENTI E STUDENTESSE... 

5AAFM
Classe 5AAFM

3CESB
Lorena Lucia Dudas - 3CESB

3CESB RODARI
Siliriana Sallaku - 3CESB
"Ci sono cose da non fare mai,
né di giorno,
né di notte,
né per mare,
né per terra:
per esempio la guerra."
Gianni Rodari

3CESB 3
Denisa Elena Oancea - 3CESB

3CESB 4
Wisal Chaouch - 3CESB

Evelin Singh
Eveline Kaur Singh - 1CAFM

2BODO 1
Sofia Milluzzo, Gabriel Sut, Alice Cigana, Axel Bellotto - 2BODO

2BODO 2
Fabio Guglielmini, Roberto Khromyuk, Jacopo Pasian e Giulia Asia Renzulli - 2BODO